Bed and Breakfast Pesaro Urbino

Alla ricerca del dialetto perduto, o quasi! Le terre più estreme a settentrione del territorio marchigiano costituiscono una sorta di anomalia, nel panorama dei dialetti italiani: siamo nelle Marche, ma la cadenza è decisamente romagnola. Come ci si spiega ciò?
La particolarità è degna di analisi approfondire sul campo, quindi rompete gli indugi e prenotare immediatamente un bed and breakfast a Pesaro Urbino. Non lo trovate? Chi cerca trova, soprattutto nel web e coi giusti siti turistici!
Come si diceva, il dialetto pesarese, e un po’ meno quello urbinate, altro non sono che degni sotto classi dell’originale romagnolo. A sua volta diretto prosecutore del ceppo, se così si può chiamare, gallo-italiano. Questa anomala invasione linguistica in territorio marchigiano, rende i confini regionali sempre più formali.
Tanto che potreste trovarvi ad una certa ora a Pesaro, e mezz’ora dopo a Riccione senza distinguere alterità di accenti. Tra le frasi più celebri, che caratterizzano questa bellissima zona d’Italia, troviamo l’immancabile “a te’l degh me”, cioè il corrispondente di “te lo dico io”.
Il dialetto della provincia di Pesaro Urbino è un patrimonio da conservare e valorizzare. Nelle stesse strutture recettive rurali, è tutt’altro che raro trovare un vecchio libro di racconti e proverbi locali, rigorosamente in dialetto. Un motivo in più per scegliere un bed and breakfast a Pesaro Urbino.
  • Condividi > 
  • Ok Notizie
  • Microsoft Live
  • Delicious
  • Digg
  • Twitter
  • Facebook
  • Google Bookmark
  • Badzu
  • Reddit
  • Technorati
  • Yahoo Bookmark